Un estratto dell’intervista rilasciata da Enertel Group a Instapro.it

Quando avete avviato la vostra attività e perché avete scelto questo settore?

Nel 2012 come trading di energia elettrica e 2015 come vendita e installazione di impianti fotovoltaici, prima per privati poi per aziende. La scelta del settore è stata dettata dall’attenzione ai temi ambientali e di rispetto dell’ambiente e dall’ampio spazio di mercato ancora disponibile.

Com’è cambiata la richiesta d’installazione di impianti fotovoltaici negli ultimi anni?

La richiesta di installazione è notevolmente cambiata, evoluta. Si è passati da una tipologia di impianto e di conseguenza del suo dimensionamento solo per l’ottenimento degli incentivi (grandi impianti solo per guadagnare quanto più possibile) a impianti correttamente dimensionati sulla base delle esigenze effettive del cliente e dei suoi consumi. Quindi si è passati da un mercato drogato dagli incentivi ad un mercato effettivo.

Come si accede agli sgravi fiscali per chi adotta questo tipo di soluzione? Possono accedere tutti?

Agli sgravi fiscali non possono accedere tutti. Ci sono delle regole molto precise sia legate al cliente che al tipo di impianto. Si accede sia mediante detrazioni sulle proprie dichiarazioni fiscali che sconti all’origine dal fornitore.

Perché si dovrebbe adottare un impianto fotovoltaico? Quali sono i vantaggi nel breve e quali nel lungo periodo?

L’impianto fotovoltaico significa attenzione all’ambiente e alle proprie economie, permettendo di risparmiare sulle bolletta e sui propri consumi. Questo si trasforma in vantaggi nel breve e lungo periodo legati al consumo di energia elettrica autoprodotta e quindi si trasforma nell’indipendenza da variabili come inflazione e aumenti continui del prezzo di energia.

 

Leggi l’articolo completo